Teaway HomeVendita on-lineInformazioni sul TèAssistenza Clienti
Domande frequenti e RisposteCondizioni di Vendita TeaWayArea riservata agli Utenti
email>pass> carrello:
vuoto
194,2124
Assistenza Clienti    Domande frequenti e Risposte    riguardo la salute

Quali sono i principali benefici del Tè? Perchè dovrei iniziare a consumarlo regolarmente?

È dimostrato scientificamente che il Tè scioglie il colesterolo e i grassi "cattivi" presenti nel sangue, è un vero spazzino delle arterie, induce una diminuzione del peso corporeo, ha proprietà antitumorali e riduce l'incidenza di malattie cardiovascolari come l'infarto, l'ipertensione, l'arteriosclerosi, la trombosi.

Le sue catechine, dal forte potere antiossidante, riducono sensibilmente il numero dei radicali liberi circolanti, che sono i maggiori responsabili dell'invecchiamento accelerato. Ha inoltre una spiccata azione diuretica, grazie alla caffeina, che dà una mano ai reni e previene la formazione dei calcoli. Si tratta insomma di un vero elisir di lunga vita!

Detto questo, la migliore proprietà del Tè rimane il raffinato piacere per il suo gusto e la sensazione di benessere fisico e mentale che è capace di regalare.

Qual'è il Tè con le migliori qualità salutari?

Contrariamente a quanto si dica, non esiste un Tè particolare che possa essere definito migliore degli altri sotto questo aspetto.

Fatta eccezione per i Tè neri, praticamente tutti i tipi di Tè sono ricchi di preziosi polifenoli con elevato potere antiossidante, ma è anche vero che ciascun prodotto possiede particolarità proprie; per cui il consiglio più equilibrato che possiamo dare è di non limitarsi a consumare massicciamente un singolo prodotto, ma piuttosto di variare il più possibile spaziando nell'ampio assortimento che proponiamo.

Secondo la TCM (Medicina Tradizionale Cinese), i Tè terapeuticamente più efficaci sono i Pu'er, che ancora oggi vengono prescritti come rimedio per svariati problemi di salute, soprattutto quelli legati al processo digestivo e il sistema cardo-vascolare.

Come devo fare per estratte il massimo delle sostanze salutari?

La regola è molto semplice: acqua molto calda e tempi di infusione prolungati favoriscono la massima estrazione dei polifenoli, a scapito però del gusto e la gradevolezza del liquore.

A nostro avviso non è giustificabile sacrificare il piacere di gustare un buon Tè solo per poterlo spremere al massimo, decisamente meglio prepararlo a dovere e consumarne una quantità superiore; il tuo organismo ringrazierà e sarà in grado di far tesoro delle sostanze benefiche con maggore profitto.

Il Tè biologico è sempre da preferire?

i Tè organici a coltivazione biologica non necessariamente sono i prodotti più sani; potrebbe apparire come un parodosso, ma spesso i prodotti dell'agricoltura biologica sono meno saporiti e possono contenere sostanze non desiderabili per la salute.

Un esempio su tutti è il problema delle mantidi, difficilissime da debellare, che in assenza di una adeguata lotta antiparassitaria tendono a nutrirsi di tutti gli altri insetti utili alla pianta guastando drasticamente la qualità del raccolto, oltre a indebolire la pianta e lasciare sulle foglie i "residui" della loro opera, che rischiamo di ritrovare disciolti nelle nostre tazze.

In linea di massima, a nostro parere è sempre preferibile scegliere un Tè non biologico di montagna, dove molti parassiti non riescono a sopravvivere rendendo inutili i trattamenti chimici, piuttosto che un Tè biologico industriale prodotto in coltivazioni intensive di pianura.

Bere troppo Tè fa male?

Il Tè è praticamente privo di controindicazioni e fatta salva l'azione stimolante della caffeina, non si conoscono effetti collaterali per il consumo eccessivo; se hai problemi con la caffeina, esiste una buona quantità di prodotti che ne contengono pochissima o ne sono prarticamente privi.

La saggezza orientale ci insegna che il consumo regolare di Tè di buona qualità, specie di Tè verde o semifermentato, non può mai essere eccessivo; con il consumo abituale, sarai tu stesso in grado di capire qual'è il limite per il tuo benessere!

Qual'è il momento migliore per farsi un buon Tè?

Qualsiasi momento della giornata è indicato per il consumo del Tè, evita però di berlo a stomaco completamente vuoto in quanto stimola l'attività gastrica; la frutta secca di buona qualità può essere un eccellente accompagnamento. Alcune tipologie ricche di caffeina a rapida assimilazione, come i tè neri e gli oolong, possono produrre un'eccessiva stimolazione se bevuti prima di coricarsi, anche se ogni individuo ha una differente soglia di tollerabilità.

Per il consumo serale i Pu'er sono comunque i più indicati in quanto praticamente privi di caffeina.

risparmio 4% su tutti gli ordini superiori a €100 e pagamento con bonifico
©2006-2021 e-Solutions | P.I. 03014840049 - CCIAA CN/REA 267603 | e-mail: [email protected]