Teaway HomeVendita on-lineInformazioni sul TèAssistenza Clienti
La Storia del TèLa Pianta - Camelia SinensisInfo sulla Produzione del TèClassificazione Tipologie TèConsigli su come preparare il TèRicette curiose con il TèTè, Salute e BenessereSpeciale Pu'er pressatiSpeciale Darjeeling 1st FlushSpeciale Oolong di RocciaSpeciale Oolong Tie Guan YinLong Jing: il Re dei Tè Verdi
email>pass> carrello:
vuoto
78,125
Informazioni sul Tè    Classificazione Tipologie Tè    Oolong

tè oolong e tazza con infuso Oolong

È un tè con grado di ossidazione variabile, prodotto principalmente in Cina e Taiwan.

Le fasi della produzione sono:

  • Raccolta: normalmente avviene in primavera e autunno; può essere effettuata a mano oppure a macchina.
  • Appassimento: riduzione dell'umidità per ammorbidire le foglie. Può essere effettuata all'aperto su stuoie o vassoi di bambù, oppure in stabilimento con macchine a ciclo continuo.
  • Ossidazione: è un processo che permette il rilascio della clorofilla e la trasformazione enzimatica di polifenoli e tannini; il grado di ossidazione varia a seconda della tipologia di tè.
  • Fissaggio (kill the green): gli enzimi presenti nelle foglie vengono "uccisi" con il calore, può avvenire in wok (tipiche padelle) o in appositi forni.
  • Arrotolamento: in questa fase le foglie vengono "formate", è molto importante per la definizione degli aromi. Può essere fatto manualmente in vassoi di bambù oppure con un macchinario apposito.
  • Essicazione: viene eliminata l'umidità in eccesso (massimo residuo 3-5%), questa operazione può essere ripetuta più volte.



Alcuni tra i più famosi Oolong a basso grado di ossidazione:

  • Tie Guan Yin (iron goddess of mercy): è un rinomato oolong diffusissimo in tutto il mondo, proveniente dalla provincia cinese di Anxi. Le foglie con diverso grado di ossidazione sono mescolate tra loro per creare un ampio ventaglio di aromi e di sapori. Il liquore dall'inconfondibile marcato aroma floreale di orchidea, è piuttosto denso e corposo e presenta in superficie una patina ricca di oli essenziali. Disponibile sul mercato in numerosi gradi qualitativi derivanti dal complesso metodo di produzione oltre che dalla selezione delle foglie e dai singoli lotti di produzione. Supporta facilmente numerose infusioni con le stesse foglie.
  • Huang Jin Gui: sempre dalla provincia di Anxi, è un oolong a basso grado di ossidazione, dalle foglie color verde tendente al giallo, molto popolare per il suo sapore rinfrescante. Produce un liquore arancio-oro dallo spiccato aroma floreale con preciso richiamo ai petali di osmanto.
  • Ali Shan Jin Xuan: un oolong proveniente da Taiwan, coltivato a circa 1200 m di altitudine nella riserva naturale del monte Ali, ha un grado di ossidazione molto lieve, presenta una struttura cremosa con gusto molto ricco, dolce e delicato. Il liquore è eccezionalmente limpido, colore verde pallido tendente al giallo, aroma floreale e retrogusto vivace.

Alcuni Oolong maggiormente ossidati:

  • Oolong di Wu Yi: sono noti anche come Oolong di Roccia, provengono dalla prefettura di Nánpíng, provincia del Fujian. Sono fra i più antichi fra gli Oolong mai prodotti. Vengono chiamati così poiché crescono sulle rocce del complesso montuoso di Wuyi Shan, caratterizzato da pareti scoscese e ripide di origine vulcanica, ricchissime di microelementi e sali minerali che caratterizzano il suo intenso aroma unico e inconfondibile. Tra tutti spiccano 5 varietà molto famose (Ming Cong) che producono i più famosi e pregiati Oolong di roccia in assoluto: il Da Hong Pao, il Tie Luo Han, lo Shui Jin Gui e il Bai Ji Guan.
  • Dan Cong: sono prodotti nella provincia cinese del Guangdong. I più famosi sono: il Mi Lan Xian, il Bai Ye, lo Yu Lan Xiang e il Ai Jiao.
  • Dongfang Mei Ren (oriental beauty): è un atipico oolong taiwanese, noto come Bai Hao e Oriental Beauty. Le foglie variopinte ricordano i colori autunnali. Vengono utilizzate le due foglie apicali più il tenero germoglio centrale di colore bianco-argento. Proveniente da una zona umida e nebbiosa del nord della regione di Miao Li, all'altitudine di circa 800 m, si differenzia dagli altri oolong taiwanesi in quanto viene raccolto una sola volta in estate (nel mese di luglio) e quindi la quantità prodotta è molto limitata e ricercata. Presenta un elevato grado di ossidazione, il sapore è liscio e dolce, con un aroma unico di pesche mature e miele.
“Il primo infuso è per il gusto.
 
©2006-2019 e-Solutions | P.I. 03014840049 - CCIAA CN/REA 267603 | e-mail: [email protected]